Palais Mamming | Palais Mamming Museum
il Palais Mamming Museum – presenta le collezioni del Museo Civico di Merano – è ospitato in un palazzo seicentesco. La collezione permanente offre una panoramica sull’evoluzione storica della città.
Palais, Mamming, Museum, Museo, Merano, museo civico, arte, mostra, collezione, visitare, cosa vedere a merano
15508
home,page,page-id-15508,page-template,page-template-full_width,page-template-full_width-php,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-title-hidden,qode-theme-ver-8.0,wpb-js-composer js-comp-ver-4.9.2,vc_responsive

Palais Mamming Museum

Dal 2015 il Palais Mamming Museum – che presenta le collezioni del Museo Civico di Merano – è ospitato nella nuova sede di piazza Duomo, in un palazzo seicentesco recentemente ristrutturato. La collezione permanente offre una panoramica sull’evoluzione storica della città. Il percorso, a sviluppo circolare, ha inizio dalla preistoria e tocca tutti gli ambiti sociali e artistici, sino all’arte contemporanea. Arricchiscono le collezioni, donando loro un fascino peculiare, alcuni pezzi esotici e curiosi, fra cui una mummia egizia, la collezione d’armi sudanesi dell’avventuriero Slatin Pascha, un prototipo di macchina da scrivere ideato da Peter Mitterhofer e una maschera funebre di Napoleone.

Orari di apertura
Da martedì a sabato: 10.30 – 17.00
Domenica e festivi: 10.30 – 13.00
Martedì lungo in estate: 10.30 – 13.00 / 18.00 – 22.00

 

Chiuso di lunedì e dal 6 gennaio a Pasqua

Tariffe d’ingresso
Adulti: 6 €
Ridotto: 5 € *
Ragazzi fino ai 18 anni: ingresso gratuito
Soci del Museumsverein: ingresso gratuito
Biglietto famiglia: 10 €
Combi Palais Mamming Museum & Castello Principesco: 8 €

* Over 60, studenti, residenti, gruppi oltre le 10 persone, diversamente abili

100000

oggetti conservati

20000

fotografie collezionate

1900

anno di fondazione

1

mummia egizia

TRIO RIDENS

Satira e ironia di Eduard Thöny,
Paul Flora, Peppi Tischler

2.10.2019-5.1.2020

I caricaturisti osservano in profondità e disegnano in forma curiosa. Eduard Thöny, Paul Flora e Peppi Tischler sono uniti dalla provenienza tirolese e dall’humour del luogo. La mostra riunisce in più di duecento disegni 125 anni di storia della caricatura in Tirolo. Il titolo Trio ridens rimanda alla formazione del trio e, nella versione tedesca Tryol lacht, grazie ad un gioco di parole, alle terzine. I tre artisti sono tutti di origine venostana: Eduard Thöny si trasferì però a Monaco di Baviera già da bambino ed anche Paul Flora visse quasi sempre a Innsbruck. Peppi Tischler, invece, prese in mano la falegnameria dei genitori a Merano. Eduard Thöny disegnò dal 1896 al 1944 per la rivista Simplicissimus, Paul Flora nel 1971 rinunciò alle vignette quotidiane per il giornale Die Zeit e piazzò sul suo palcoscenico immaginario clown, spaventapasseri, libertini, tirolesi par excellence, Richard Wagner, fanciulle infelici e donne orgogliose. L’alter ego di Peppi Tischler, lo Schnauzer, ancor oggi si fa beffe della politica.

Gallery

Come Arrivare
Contatti e informazioni utili

Per qualsiasi esigenza la invitiamo a scriverci qui, saremo lieti di risponderle.

Le visite, della durata di circa un’ora, offrono una panoramica sulla storia della città e sulla vita della sua comunità nelle diverse epoche storiche. Per le scolaresche vengono proposti percorsi didattici che approfondiscono singole tematiche della mostra permanente. Il Palais Mamming Museum è situato nel centro di Merano in piazza Duomo 6, 39012 Merano.

 

Se Vi spostate in auto, potete posteggiarla in uno dei parcheggi pubblici nelle vicinanze del museo. Se invece preferite raggiungere il centro urbano in autobus può esserVi utile la piattaforma Meran/o real time bus.

Il tuo nome (richiesto)

La tua email (richiesto)

Oggetto

Il tuo messaggio